Domiciliarità

Il Cerino Zegna, nel suo percorso di specializzazione in ambito di assistenza all’anziano, ha sviluppato una variegata tipologia di servizi alla persona, ciascuno mirato e specifico; frutto di un’attenta osservazione delle esigenze riscontrate durante la stretta collaborazione con gli anziani in prima persona, con gli Enti che se ne occupano e con le famiglie degli stessi.

La domiciliarità è una delle possibili modalità assistenziali finalizzate al supporto all’anziano ed alla sua famiglia.

Al fine di rendere il più possibile disponibile il proprio vasto bagaglio di esperienze e servizi, il Cerino Zegna ha coinvolto la Comunità Montana Bassa Valle Elvo (comprensiva dei comuni di Camburzano, Mongrando, Occhieppo Inferiore, Occhieppo Superiore) in un progetto di “domiciliarità” che si è concretizzato in una Convenzione finalizzata a operare interventi:

  • a favore di persone ultrasessantacinquenni con particolari bisogni di ordine socio-sanitario e assistenziali, permanenti o temporanei;
  • con necessità di aiuto a domicilio o presso la struttura;
  • ad integrazione delle prestazioni assistenziali già offerte dal Servizio Sociale.

Inoltre a partire dal 2013 è attiva una Convenzione con il Consorzio Intercomunale CISSABO, per la realizzazione del progetto “Le strutture per anziani a sostegno della domiciliarità”.

Tale progetto è finalizzato a sostenere e prolungare la permanenza degli anziani al domicilio. A questo fine il Cerino Zegna, nella sua sede sita in Lessona, la Residenza Maria Grazia, si è reso disponibile ad erogare prestazioni anche al domicilio dell’anziano.

“Le Strutture per Anziani a sostegno della domiciliarità”